Uno, due e…tre!


di Gian Stefano Mandrino

Era il 2013 quando varavamo questa nostra sperimentazione. La sua presenza era dettata da motivi di approfondimento delle realtà museali, espositive e di quelle che noi classifichiamo come “didattica collettiva” o “espositiva”.

Abbiamo realizzato un sistema di comunicazioni, attraverso il quale scambiare informazioni con il sistema espositivo del patrimonio culturale nazionale ed internazionale, che ci ha permesso di lavorare all’elaborazione di un modello di classificazione sistematica delle realtà osservate. Abbiamo preso coscienza, grazie all’elaborazione dei nostri dati, che vi erano aspetti nel modo di gestire e “comunicare” il patrimonio espositivo non soddisfacenti. In primo luogo la carenza di spazi editoriali, su carta e su web, ove coloro che si interessano di ricerca nell’ambito delle scienze museali, possano pubblicare articoli, studi, offerte e richieste di condivisione professionale, secondo la dinamica comunemente accettata delle pubblicazioni editoriali scientifiche. Un secondo aspetto rilevato è stata la condizione, tutta da studiare e da fare evolvere, delle relazioni tra operatori museali e pubblico, entro e al di fuori del contesto espositivo.

Dopo quattro anni, incoraggiati dai risultati conseguiti e da una prospettiva di lavoro estremamente attraente, per ambiti di indagine e per obiettivi, abbiamo deciso di proseguire il nostro impegno, realizzando questa terza edizione del nostro sito sperimentale, che tra i suoi risultati ha portato alla realizzazione del nostro primo “spin off”: INFOGESTIONE Comunicazioni Culturali, dedicato, forse con denominazione di poca fantasia, ma espressione di un vissuto professionale quasi trentennale, proprio alle comunicazioni culturali ed operante dal 2017 nello studio e nella realizzazione di sistemi e di strategie di comunicazione sia in ambito culturale che d’impresa.

Questa terza edizione sarà caratterizzata da una più semplice, essenziale e quasi spartana veste grafica, fruibile su ogni dispositivo connesso, con meno attenzione all’estetica, scevra di “barocchismi” formali, ancor più concentrata pragmaticamente sui contenuti e sulla vocazione, di Network Museum, ad ospitare lavori ed articoli scientifici della comunità operante nello studio delle scienze museali, didattiche, espositive e della comunicazione culturale. La nuova edizione sarà collegata, già nel corso di questo anno, ad un suo supplemento particolarmente focalizzato sui visitatori e sui fruitori dei musei e dell’esposizione culturale.

Un peculiare aspetto di questo rinnovato sito risiede nella potenziata attenzione al rapporto tra la cultura, in particolare quella proposta dal comparto museale ed espositivo, e la dimensione economico mercantile, convinti dell’insostituibile ruolo di questa componente sociale nella propagazione della conoscenza e nell’indagine delle spinte e degli assetti evolutivi della nostra specie.

Ringraziamo colleghi e pubblico per l’attenzione e la fiducia accordataci e per il tempo ed il lavoro, che vorranno ancora condividere con la nostra redazione scientifica.

Benvenuti su Network Museum!

Riproduzione riservata © Copyright Infogestione


Coordinate di questa pagina, fonti, collegamenti ed approfondimenti.


Titolo: “Uno, due e…tre!”
Sezione: “La copertina”
Autore: Gian Stefano Mandrino
Codice: INET1901161200MAN/A1
Ultimo aggiornamento: 28/01/2019
Pubblicazione in rete: 3° edizione, 28/01/2019

Fonte contenuti e proprietà intellettuale: INFOGESTIONE s.a.s
Fonte immagine: http://londoncalling.com/venues/british-museum
Fonte video e contenuti multimediali:  –

Collegamenti per approfondimenti inerenti al tema: Il progetto